A Malga Laranzer

Punto di partenza: Campaccio, Alpe di SIusi

Durata: circa due ore

Lunghezza: 5,5 km

Dislivello: 150 metri, tutti alla fine

Passeggino: sì, quello da trekking

Per risparmiare qualchè km: è possibile prendere il bus #11 in direzione Saltria. Guadagnate un’ora di strada… magari può essere una soluzione per il ritorno


Arrivati in cima alla ovovia, seguite il sentiero principale, che costeggia la strada (attenzione, potete evitare di fare il primo pezzo in strada!, guardate bene dove si prende il sentiero!)

La prima parte del sentiero è in falsopiano: ci si lascia alle spalle lo Sciliar e, usciti dal bosco vi troverete di fronte a Sasso Lungo e Sassp Piatto. Non fatevi imbrogliare dalla luce: alla mattina è illuminato lo Sciliar, al pomeriggio Sasso Lungo e Sasso Piatto!

All’altezza dell’hotel Steger è possibile prendere un bivio (ci hanno detto più bello, ma un po’più faticoso per i bambini). Superiamo l’hotel Ritsch, dove rimaniamo incantati dai prati fioriti.

Prati fioriti

Poco dopo sulla destra imbocchiamo il sentiero 12A: da qui il cartello indica 30 minuti, ma si faranno sentire tutti. Una breve discesa ci conduce a dei capanni, dove troviamo anche un abbeveratoio per acqua fresca.

Abbeveratoio

Poi un bel tratto nel bosco ci fa sudare l’agognato premio: appena usciti dal bosco, illuminati dal sole, compaiono Sasso Lungo e Sasso Piatto. La foto è da cartolina.

Panorama dal rifugio

In cima i nostri monellini sono attratti da scivolo, altalena… e caprette!

Vista dal cortile del rifugio Lanzer

Al ritorno percorriamo lo stesso sentiero al contrario.

Un pensiero su “A Malga Laranzer

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...