Londra: Harry Potter, bus a due piani e il castello della principessa!

Agenda in breve

Giorno 1: arrivo in albergo, Trafalgar Square, Leicester Square, Piccally, Soho

Giorno 2: Big Ben, Westminster, St. James Park, cambio della guardia a Buckingam Palace, Covent Garden, City, Tower Bridge, giro in battello

Giorno 3: Harry Potter Studios, Camden Town

Giorno 4: Natutal History Museum, Harrod’s, viaggio di ritorno


Consigli pratici sui trasporti

Aereo: sicuramente Heatrow è l’aeroporto meglio collegato con la metro… ma non con Ryanair! Noi abbiamo optato per un volo su Stanstead. L’aeroporto è molto lontano dalla città: noi siamo stati un po’ sfortunati e abbiamo becato sciopero dei treni. Tuttavia in un’ora con il treno si raggiunge Liverpool Street e da li tutta la rete della metro. Noi abbiamo optato per un autobus della National Express: circa un’ora di viaggio verso Stratford… e da lì altri 30 minuti di metro (Jubilee, grigia) verso Westminster.

Autobus: se alloggiate in centro, di sicuro il mezzo più comodo. Le stazioni della metro hanno cunicoli lunghissimi, diverse rampe di scale…e con il passeggino si va molto male.. Alcuni autobus di linea non solo permettono di spostarsi per la città senza perdersi davvero nulla, ma si possono tranquillamente sostituire ai bus turistici. Sono imperdibili le linee 159, 15 e 52 per quanto riguarda i tragitti.

Come pagare: noi abbiamo provato con la carta di credito contactless, senza comprare la Oyster Card (5 sterline). Il funzionamento è il medesimo. Se si sta all’interno delle zone 1 e 2, si arriva a pagare fino ad un massimo di 6,70 sterline al giorno, indipendentemente dai viaggia fatti. Di fatto si risparmia l’acquisto della card… e non silascia alcun residuo all’interno (infatti la Oyster è ricaricabile e il credito residuo non viene restitutio)

La app per gli spostamenti: noi abbiamo usato Google Maps. Precisa, anche nell’indicare i mezzi pubblici più comodi e sugli orari degli autobus. Un po’ meno previsa sulle metro, dove non considera il tempo e il tragitto da fare nei tunnel della metro.

UN CONSIGLIO: moltiplicate sempre x 2 i tempi di percorrenza… con i bimbi e il passeggino ci sono mille imprevisti!


GIORNO 1 – ALLA SCOPERTA DELLA CITTA DI SERA

Il sole da queste parti a Gennaio tramonta già alle 16.00 … e quindi appena sbuchiamo fuori dalla metro a Westminster facciamo appena a vedere il tramonto e il Big Ben in tutto il suo splendore. Percorriamo a piedi (con le valigie) tutto il lungo Tamigi in direzione Ovest, verso il nostro Novotel Waterloo. La passeggiata è incantevole: sulla destra ci godiamo il parlamento in tutto il suo splendore. Lasciate le valigie iniziamo il nostro Tour.

Giro in Bus Autobus #3 fino al Big Ben, 10 minuti. proviamo subito l’ebbrezza dell’autobus a due piani: i bambini sono gasati.. Vediamo il Big Ben e scendiamo: ci troviamo in pieno centro, davanti a Downing Street.

Camminata fino a Regent Street (3 km, circa 3 ore). Da qui camminiamo fino ai leoni di Trafalgar Square e poi lungo la breve salita fino a Leicester Square. Qui la nostra prima tappa: Lego Store e M&M’s World. Proseguiamo in direzione Piccadilly Circus: la piazza è fantastaica di sera, illuminata a giorno! Prendiamo Regent Street, una via davvero regale ed elegante: sulla destra, dopo 5-7 minuti troviamo Hamleys, un immenso gioco di giocattoli, alto 5 piani. Con i Monellini la sosta è d’obbligo. Arrivano le 20.00 e ci cacciano fuori! Oviettivo è andare a mangiare da Bodeans’, in Poland Street. Cui hanno detto che sia cuncina locale: arriviamo troppo tardi (attorno alle 20:30!) e la cucina è già chiusa. Optiamo per il thailandese di fronte. Riempita la pancia con dell’ittima carne, torniamo a goderci Carnaby Street in versione serale fino a Regent Street, dove prendiamo il bus.

Londra di notte, autobus #159 e #3 (circa 25 minuti). Percorriamo le bellissime strade di Londra a bordo dei mezzi: lo speccatolo è incantevole.


GIORNO 2 – A Zonzo per la città

A passeggio tra Westminster Abbey, St James Park e Buckingam Palace (circa 4 km, 3 ore)

Bus #11 o # 87 fino a Covent Garden (circa 10 minuti) e giro per Covent Garden (circa 2 ore)

Metro fino alla City e camminata fino al Gherlik (circa 45 minuti)

Bus # 47 fino al Tower Bridge (Circa 15 minuti)

Camminata sul Tamigi e crociera (circa 1,5 ore)


GIORNO 4 – Warner Bros Studios e Camden Town

Alle 9:15 a Victoria Station ci aspetta il bus il viaggio guidato agli Studios (noi abbiamo preso il pacchetto, meglio il do it your self: i tempi di attesa dell’autobus sono lunghi… e poi alle 15:45 ti riporta indietro, devi fare tutto di corsa!)


UN giro per Camden Town

Da Victoria Station prendiamo la Piccadilluy Line e poi la nera finoa Camden: circa 15 minuti.


GIORNO 4 – NATURAL HISTORY MUSEM E HARROD’S




Un pensiero su “Londra: Harry Potter, bus a due piani e il castello della principessa!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...