Un immenso parco giochi sul Monte Pana

Come arrivare. Dalla Val Gardena, una volta arrivati nel centro di Santa Cristina, avete due opzioni: tramite la seggiovia (8,5€ a testa) oppure attraverso la tortuosa stradina che vi porta fino in cima (saranno due o tre km)

Durata: il sentiero è lungo circa 3 km e presenta 90 metri di dislivello. è teoricamente percorribile in un’ora, ma i vari punti gioco dislocati lungo il percorso richiederanno sicuramente più tempo

Costo: l’ingresso ai giochi è gratuito. Se arrivate prima delle 13:00, c’è un parcheggio a pagamento (max 5€), che nel pomeriggio è gratuito

Possibilità di sosta e ristoro: per uno spuntino veloce il bar all’aperto, vicino alla seggiovia, è l’ideale. Per qualcosa di più completo Hotel Cendevaves e Hotel Monte Pana

Adatto ai passeggini: sì!

Consiglio: portate via un cambio integrale… c’è più di un posto con l’acqua


Perchè ci piace

E’ un bellissimo modo per passeggiare e giocare in famiglia: forse ci siamo divertiti più noi che la Lizzie!!!


Panaraida: questo il nome del sentiero che si trova sul Monte Pana e ci siamo divertiti un sacco! Il contesto è di per sè fantastico: prati verdi che guardano le Odle da una parte e il  Sasso Lungo dall’altra. Tutto questo è già impagabile di per sè; se poi si aggiungono le tappe tappe a tema e le risate dei bambini… beh diventa superbo! Le fermate prevedono:

  1. I cavalli di legno, attaccati ad un carretto “molleggiato”, dove si possono narrare fantastiche storie del Far West.
  2. Cannocchiale panoramico, con vista sulle magnifiche Odle
  3. Parco giochi acquatico, con dei lunghi canali di legno dove far confluire l’acqua. Incluso nel prezzo un mulino ad acqua e anche un piccolo stagno: impossibile non uscirne bagnati!
  4. Labirinto: si può giocarci in due modi: saltellando sui tronchi come ha fatto la nostra piccola Lizzie, oppure cercando la via di uscita!
  5. Altalena nel bosco. A dire il vero sono due: una altissima, appesa ad un grande abete, l’altra fatta di corda nodosa letteralmente “a due posti”. La nostra mamma si è divertita un sacco sulla prima, mentre l’altra ci ha consentito, per la prima volta, di andare n altalena in tre!
  6. Casette sull’albero: è la stazione nella quale la nostra Lizzie si è divertita di più. Avanti e indietro per i ponti tra le casette, scale di legno e corda e piccoli sedili intagliati nel legno. E’ stato quasi impossibile tirarla giù!
  7. Mini funivia in legno:  un po’ lenta… ma molto scenica! Qui ci vogliono le braccia dei papà forzuti per spingere la piccola funivia!
  8. Tunnel artistico: quante storie di animali si possono inventare in questo tunnel!
  9. Laghetto Percorso Kneipp: un’occhiata al laghetto e via a mettere i piedi nell’acqua! (solo i piediii!).

Lungo il percorso non mancano panchine e tavolini per riposarsi e imbastire un pic nic!!!

3 pensieri su “Un immenso parco giochi sul Monte Pana

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...